Sei in : » Associazione Rivivere » Iniziative

PROGETTO RIVIVERE

Progetto Rivivere

Il Progetto Rivivere nasce dalla necessità ( rilevabile oggettivamente da chiunque si proponga oggi di aiutare le persone in lutto) di sottrarsi alle due principali alternative oggi disponibili nel nostro paese.
Le due alternative che sembrano dunque dominare il campo sono: a) l’indistinto e confusivo “bricolage” delle tante tecniche di elaborazione del lutto che la post-modernità e la new age mettono a disposizione tramite i loro più o meno telegenici guru; b) il sottrarsi al lutto come ci si sottrae a ciò che si ritiene senza soluzione e cioè con la distrazione e con l’oblio che essa favorisce.

FORMAZIONE
PSICOLOGICA PER IL VOLONTARIATO

Il Servizio di aiuto psicologico alle persone in situazioni di crisi, separazione e lutto del Dipartimento di Psicologia (Università di Bologna) ha fondato in collaborazione con l’Associazione Culturale Rivivere ed il sostegno della Fondazione Isabella Seragnoli la SCUOLA DI FORMAZIONE PSICOLOGICA PER IL VOLONTARIATO.

SUPPORTO PSICOLOGICO
(GRATUITO)

Esso è attivato su segnalazione di coloro che attuano il primo intervento (soccorritori e personale dell’emergenza) o dei caregivers (personale dell’assistenza domiciliare, dell’ospedale e degli hospices): tale intervento consiste nella possibilità per le famiglie di ricevere un supporto nelle prime fasi della tragedia con l’aiuto di volontari preparati ad hoc ed appartenenti all’associazione che partecipa al progetto (Associazione Rivivere).

PRIMOMAGGIO
SERVIZIO DI SOSTEGNO PSICOSOCIALE GRATUITO RIVOLTO A CHI HA PERSO O STA PER PERDERE IL LAVORO

Il servizio Primomaggio, come gli altri già attivati nell’ambito del Progetto Rivivere, sostegno psicosociale per affrontare  il lutto,  la morte e la perdita, nasce dall’attenta analisi della crisi attuale, caratterizzata da una grave insicurezza sul futuro.

M.U.M.
MOVIMENTO PER L'UMANIZZAZIONE DELLA MEDICINA

Nella malattia tutti finiamo per invocare una Medicina che abbia il potere di guarire, di alleviare i dolori e di scongiurare le minacce di morte. Ma tutti constatiamo prima o poi che meglio sarebbe non ammalarsi mai, poiché se la malattia ha una certa serietà la Medicina, nonostante il suo potere tecnologico, non mantiene ciò che promette lasciando quasi sempre insoddisfatte le nostre aspettative.

T-SHIRT ASSOCIAZIONE RIVIVERE
VENDITA ONLINE

Sostieni le iniziative solidali dell'Associazione Rivivere acquistando una delle nostre magliette!


Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Trattamento dei dati personali

I.A.T.S. International Association of Thanatology and Suicidology

Membri dello IATS sono sia singoli individui che istituzioni con scopi tanatologici.